SEPARATORI DI IDROCARBURI ECOPLAST

Logo Ecoplast

I separatori di idrocarburi hanno lo scopo di trattenere la benzina, l’olio combustibile, il diesel e i lubrificanti prima della loro immissione nelle acque sporche della rete fognaria, al fine di assicurare un buon funzionamento della stazione di depurazione ed evitare di riversare nell’ambiente naturale liquidi inquinanti. I separatori di idrocarburi devono essere previsti in garage, carrozzerie, stazioni di servizio, parcheggi, aree di stoccaggio dei veicoli, industrie, nonché per evitare qualsiasi rischio di inquinamento.

Vantaggi

  • Esecuzione su misura: In caso di vincoli del sito (accessibilità, dimensione, configurazione) è possibile fabbricare il separatore interamente sul sito. Su richiesta, semplice chiamata, i nostri tecnici si recano volentieri sul cantiere per rilevare le misure e studiare la soluzione più adatta al vostro caso particolare.
  • Facilità di posa: Che sia realizzato in PVC o HDPE, il separatore di idrocarburi Ecoplast permette una posa e una manutenzione semplice e rapida, senza attrezzature di sollevamento speciali, grazie al suo peso ridotto.
  • Qualità del materiale: I materiali sintetici offrono un’elevata resistenza agli attacchi delle acque sporche e dei gas. Allo stesso modo, la tenuta stagna della struttura è garantita, in particolare in presenza di falda freatica.
  • Facilità di manutenzione: la bassa rugosità delle pareti riduce l’aderenza delle materie grasse e facilita la pulizia.

Descrizione

I separatori di idrocarburi Ecoplast sono fabbricati su misura in funzione del deflusso e dei vincoli del sito. I materiali utilizzati sono il PVC e il polietilene (PE).

Le installazioni (dissabbiatore e separatore) sono di solito di forma circolare. In alcuni casi (deflusso importante, configurazione del sito) sono eseguite in versione a forma rettangolare.

Esecuzione

Quando si ha la possibilità di installare il separatore all’esterno della costruzione o nel sottosuolo prima delle fondazioni, la soluzione più pratica ed economica è quella di posare il separatore prefabbricato rinfiancandolo di calcestruzzo, con chiusini in ghisa.

Se la configurazione del sito lo consente, è possibile eseguire il separatore come versione autoportante. Questo ha il vantaggio di limitare i costi eliminando i lavori di scavo e il relativo rinfianco in calcestruzzo del separatore.

Se il separatore deve essere posizionato più in basso rispetto al collettore delle acque sporche, verrà installato a valle una fossa di pompaggio.

I separatori di idrocarburi Ecoplast sono conformi alle norme SN 592000 e alle direttive dell’Associazione svizzera dei professionisti per la protezione delle acque (ASPEE).

Manutenzione

Il separatore verrà svuotato periodicamente. La frequenza dell’intervento è determinata dall’uso in accordo con la ditta specializzata e l’autorità comunale competente. A tal fine, verrà stipulato un contratto tra l’utilizzatore e una ditta specializzata approvata dal Dipartimento dei lavori pubblici, del territorio e dei trasporti (DTPAT).

Si consiglia di effettuare lo svuotamento almeno due volte all’anno.

La società incaricata dello svuotamento rispetterà le ordinanze sul recupero e il trattamento dei rifiuti speciali. Dopo lo svuotamento, procederà al riempimento dell’installazione con acqua pulita.

Per aumentare il rendimento depurativo, Ecoplast offre la possibilità di installare un filtro a coalescenza all’interno del separatore di idrocarburi.

Séparateur autoportant
Séparateur autoportant
Séparateur circulaire
TORNA SU