CLAPPE

Clappe anti-ritorno stampate o su misura

Quale clappa scegliere ?

Generalità

Si dovrebbe installare una clappa anti-ritorno ogniqualvolta sia possibile prevedere un eventuale riflusso. Il riflusso è dovuto al fatto che il collettore comunale vada in pressione a causa di grandi piogge. Questo fenomeno è spesso riscontrato lungo collettori misti o vicino a scaricatori delle piene. Il più delle volte, non si conosce la situazione sfavorevole al momento della costruzione e la clappa diventa una soluzione di soccorso per evitare ulteriori inondazioni. La scelta del modello di clappa è spesso dettata dalle caratteristiche della canalizzazione e dei pozzetti d’ispezione esistenti.

Funzionamento di una clappa

Idealmente, la clappa dovrebbe essere aperta per consentire un flusso normale e chiudersi in presenza di uno scarico. In pratica, il funzionamento è molto più semplice quando si evacua l’acqua piovana o le acque residue non cariche da griglie o lavandini. Il flusso d’acqua spinge uno sportello che rimane chiuso quando non c’è flusso. Per l’evacuazione delle acque residue cariche, occorre utilizzare sistemi che favoriscono il passaggio dei solidi trascinati dall’acqua.

Applicazioni
Clappe con apertura di pulizia
Clappe senza galleggianti
Clappe con galleggianti
Clappe Wastop®
Clappe Waback®
Acqua bianca, acqua piovana
si
si
si
si
si
Acqua nera, non carica
si
si
si
si
si
Acqua nera, carica
no
no
si
possibile
si
Installazione nel pozzetto esistente
improbabile
possibile
possibile
si
si
Installazione in un nuovo pozzetto
possibile
possibile
possibile
si
si
Creazione di un nuovo pozzetto
possibile
possibile
possibile
non necessario
possibile
Anti-odore su troppo pieno
no
si
no
si
no
Bassa variazione di livello
si
si
no
si
si
Forte variazione di livello
no
si
necessario
si
possibile
Ø del collettore in mm
110-315
110-400*
110-400*
75-1400
110-315
Materiale utilizzato
PVC
PVC
PVC
PE
PE
Categoria prezzi in CHF
A partire da 290.-
A partire da 430.-
A partire da 500.-
A partire da 590.-
A partire da 2'800.-
Categoria prezzi in CHF arqc01  arqc02  arqc03 arqc06 arqc04
* Altre dimensioni su richiesta

Clappe anti-ritorno Canplast

Fabbricate su misura in PVC
Sur mesure

Clappe anti-ritorno con apertura di pulizia
Stampate in PVC con apertura per la pulizia

Destinazione d’uso

Questo tipo di clappa è inserito nella canalizzazione come un normale tubo corto in PVC. Può essere collocata a titolo preventivo al momento della costruzione o successivamente, dopo aver constatato un riflusso. Se è interrata, è necessario collocarla sul fondo di un pozzetto per avere accesso, controllare il suo funzionamento e pulirla. Inoltre, è utile per impedire a determinati animali come i roditori di risalire nella canalizzazione.

Clappe anti-ritorno in PVC senza galleggianti

Destinazione d’uso

Questo tipo di clappa può essere collocato in un pozzetto d’ispezione esistente o nuovo. È adatto per acque piovane o acque residue non cariche. Può essere utilizzato anche come clappa anti-odore su canalizzazioni di troppo pieno. La differenza di altitudine tra il livello inferiore della canalizzazione a monte e il fondo del pozzetto d’ispezione deve essere di almeno 20-40 mm a seconda del modello. La clappa deve rimanere accessibile per il controllo o la manutenzione.

Clappe anti-ritorno in PVC con galleggianti

Destinazione d’uso

La clappa anti-ritorno impedisce il riflusso delle acque residue nel seminterrato quando il collettore comunale o condominiale va in pressione.

La clappa in PVC Canplast è progettata per essere collocata su canalizzazioni in plastica, ma può anche essere adatta ad altri tipi di canalizzazioni. Questo tipo di clappa può essere collocato in un pozzetto d’ispezione esistente o nuovo. È raccomandato per acque residue cariche. La differenza di quota tra il livello inferiore della canalizzazione a monte e il fondo del pozzetto d’ispezione deve essere sufficiente per permettere il movimento dei galleggianti. La clappa deve rimanere accessibile per il controllo o la manutenzione.

Funzionamento

Quando la canalizzazione funziona normalmente, il peso dei galleggianti mantiene la clappa aperta. Quando il livello dell’acqua sale nel collettore, i galleggianti salgono e chiudono la clappa.

Per un corretto funzionamento, è necessario che il movimento dei galleggianti non sia ostacolato da eventuali residui. La clappa anti-ritorno dovrà essere pulita regolarmente.

Clappe anti-riflusso Waback®

Quando utilizzare una clappa Waback®

WaBack® è un pozzetto che si installa all’esterno degli edifici, sull’evacuazione delle acque residue, dove funge da clappa anti-ritorno.

L’installazione di Waback® sull’evacuazione delle acque dell’immobile offre una protezione sicura contro le inondazioni del seminterrato nelle aree a rischio.

WaBack® funziona sia come clappa anti-riflusso che come pozzetto. Realizzata al momento della costruzione, tale installazione "tutto in uno" riduce i costi di installazione.

Le sue dimensioni ridotte gli permettono in alcuni casi di essere installato in un pozzetto in calcestruzzo esistente di 80 cm di diametro o più.

Le acque residue sono spesso molto cariche. In questo contesto, Waback® costituisce una scelta sicura. Il suo tubo è completamente aperto durante il flusso normale, il che minimizza i rischi di incidenti tecnici e gli interventi di manutenzioni.

Waback®, modello standard, è prefrabbricato in polietilene. Può essere rapidamente consegnato a partire dal nostro magazzino.

WaBack® è inoltre disponibile in versione "mini" da installare anche nelle cantine.

Riferimento
Ø collettore
Ø 1
(mm)
A
(mm)
L
(mm)
wb110-mini
110
400
wb110-600
110
720
580 mm
wb125-600
125
720
400 mm
wb160-600
160
720
580 mm
wb200-600
200
720
580 mm
730
wb315-800
315
720
1200 mm

Testato e certificato

WaBack® è stato ampiamente testato e adottato in molti paesi. Dal 1988, Waback® evitato migliaia di potenziali inondazioni !

Le clappe anti-ritorno Waback® richiedono una manutenzione minima. Waback® è certificato CE per la protezione contro il riflusso nelle reti di acque residue o acque piovane.

Un consiglio:

ato che ogni volta che il collettore principale va in pressione, le clappa si chiude e quando la clappa è chiusa, non non è più possibile evacuare le acqua dell’edificio, è consigliabile, per quanto possibile, raccordare tutte le acque residue provenienti dai vari piani o le acque piovane provenienti dal tetto a valle della clappa.

Questa misura impedisce che le acque residue dei piani escano dalle griglie del sottosuolo o che le acque piovane riempiano i drenaggi o o fuoriescano dalla griglia situata nel seminterrato.

La clappa anti-ritorno WaBack® è stata ampiamente testata da laboratori e enti in Svezia, Norvegia e Danimarca. Tutti i test dimostrano che WaBack® è efficace nell'arrestare le inondazioni causate dal riflusso e richiede una minima manutenzione. WaBack® è certificata per l'uso in sistemi di acque piovane e fognarie. WaBack® è approvata CE in base alle norme per i prodotti da costruzione. WaBack® è concepita per essere utilizzato come valvola di ritegno Tipo 1 per il riflusso nelle fogne e nei sistemi di drenaggio. SN-EN-13564-1: 2002.

Allarme di sicurezza

Se le acque provenienti dai piani non possono essere separate dalle acque del seminterrato, si consiglia di installare un allarme di livello che vi informerà della chiusura della clappa e del rischio di una piccola inondazione dovuta alle acque del vostro edificio.

Clappe anti-riflusso Wastop®

Una clappa antiriflusso ingegnosa

La clappa Wastop® è costituita da un cilindro in acciaio inossidabile o in plastica all’interno del quale è fissata una membrana conica in poliuretano.

La clappa Wastop®:

  • è l’unica clappa facile da installare senza costi accessori in un pozzetto d’ispezione esistente o lungo una canalizzazione visibile,
  • è l’unica che può essere installata sia su canalizzazioni a bassa pendenza che su colonne verticali,
  • può essere installata in tutti i tubi a sezione circolare indipendentemente dal loro materiale,
  • può essere installata in tutte le canalizzazioni con Ø da 75 mm a Ø 1'785 mm,
  • impedisce il riflusso. Ha anche il vantaggio di impedire che gli odori risalgano nell’edificio.
Wastop

Il funzionamento del Wastop

Wastop Wastop
Il flusso nella giusta direzione comporta un sollevamento della membrana che permette all’acqua di scorrere (fig. 1). Se il flusso viene invertito (riflusso), la membrana conica riempie e viene premuta contro la parete del tubo impedendo qualsiasi flusso controcorrente (fig. 2)

Installazione in un pozzetto d’ispezione

Wastop

La clappa Wastop® viene installata in pochi minuti in un pozzetto esistente. Può essere collocata a monte o a valle di un pozzetto situato all’esterno dell’edificio (fig. 3). Le guarnizioni e le alette di fissaggio sono fornite con la clappa.

Installazione in una canalizzazione

La clappa Wastop® è interposta in un canalizzazione e raccordata con l’ausilio di due manicotti (fig. 4)

o infilata all’estremità di una canalizzazione (fig.5).

Esecuzione in acciaio inossidabile 304/316

Riferimento
DN
Peso
(kg)
A
(mm)
L
(mm)
Ø int. del tubo esistence
(min.-max.)
ws97std
100
0.700
97
210
99-101
ws101std
110
0.800
101
215
101-104
ws116std
125
1.000
116
230
117-120
ws118std
125
1.000
118
250
118-125
ws146std
150
2.000
146
300
146-159
ws183std
200
3.200
183
385
182-200
ws193std
200
4.300
193
395
193-210
ws215std
225
5.500
215
450
216-233
ws230std
250
6.200
230
480
232-248
ws240std
250
6.700
240
520
242-258
ws283std
300
10.000
283
600
286-300
ws290std
300
10.000
290
600
293-307
ws340std
350
20.000
340
700
343-349
ws370std
400
20.000
370
730
373-391
ws390std
400
24.000
390
750
393-411
ws440std
450
28.000
440
840
446-464
ws490std
500
29.000
490
900
493-503
ws590std
600
48.000
590
1200
590-598
ws690std
700
63.000
690
1300
695-705
ws750std
750
75.000
750
1400
755-765
ws790std
800
88.000
790
1500
795-805
ws885std
900
116.000
885
1700
890-910
ws985std
1000
141.000
985
1800
990-1010
ws1185std
1200
290.000
1185
2250
1190- 1210

Esecuzione in plastica

Riferimento
DN
(mm)
Peso
(kg)
A
(mm)
L
(mm)
ws75pvc
75
0.300
75
125
ws110pvc
110
0.900
110
220
ws125pvc
125
1.200
125
240
ws160pvc
160
2.100
160
300
ws200pvc
200
4.100
200
400
ws250pe
250
6.300
250
480
ws250pe-I
250
4.600
236
480
ws315pe
315
12.500
315
600
ws315pe-I
315
8.300
295
600
Dimensions

Per gli altri diametri, si prega di contattare Canplast.

Dati non contrattuali

In caso di utilizzo su una rete di acque piovane, la pulizia della clappa Wastop® è praticamente inesistente.
In caso di utilizzo sulle canalizzazioni di acque residue in un pozzetto esistente con una pendenza inferiore al 3%, i controlli e le pulizie eventuali saranno più frequenti.
Per l’evacuazione delle acque residue in un pozzetto non ancora costruito, si consiglia di collocare una clappa di tipo Waback® o una clappa di cunetta.

I modelli con Ø da 75 a 200 mm sono stati testati per una pressione di ritorno di 5 m di colonna d’acqua. Le altre dimensioni sono testate per una pressione di 3 m di colonna d’acqua.

Una procedura di test rigorosa viene eseguita presso Wapro® per garantire che i dispositivi anti-riflusso soddisfino standard rigorosi. Le clappe anti-ritorno sono state testate secondo standard appropriati da organizzazioni terze indipendenti, come l'Utah State University Hydraulics Lab, il Danish Institute of Technology. Kiwa Sverige AB su base annuale.

I modelli omologati CE di tipo 0 (DN80-200mm) sono testati secondo SN-EN 13564-2: 2002.

WaStop® soddisfa anche i requisiti di SN-EN 13564-1: 2002 e garanzia di qualità secondo SN-EN 13564-3: 2004. Le altre dimensioni sono testate secondo lo stesso standard e soddisfano gli stessi requisiti di garanzia e qualità.

WaStop® è brevettato nell'UE, negli Stati Uniti e in altri paesi.

Wastop Residential

Wastop Inline

Destinazione d’uso

Il campo di applicazione di Wastop® è ampio: dalla protezione contro le inondazioni degli scantinati (fig. 6) al caso di innalzamento del livello dell’acqua nei laghi (fig. 7).

Fig. 6

Wastop Stop-rat

Anti roditori

Galleria di immagini

TORNA SU